Van De Sfroos canzoni senza confini - Paolo Jachia, Lisa Pedretti - Ancora - Ebook Àncora Editrice

Attenzione, controllare i dati.

- 8,00€
Van De Sfroos canzoni senza confini
- 8,00€
Van De Sfroos canzoni senza confini

Van De Sfroos canzoni senza confini

Le storie, i temi, i personaggi

Autori ,
Collana Maestri di frontiera
Editore Ancora
Formato Ebook - Epub
Protezione Social DRM
Pubblicazione 2022
ISBN 9788851426019
 
Davide Van De Sfroos e? il nome d’arte di Davide Bernasconi, musicista lombardo noto per le sue canzoni in dialetto tremezzino, detto anche “laghe?e”, diffuso sulle sponde del lago di Como. Moltissimi testi delle sue canzoni fanno capo al lago, alle sue storie e ai suoi personaggi caratteristici, spesso divertenti e strampalati, ma sempre ricchi di umanita?. Questo saggio ricostruisce trent’anni di produzione artistica, valorizzando l’originale e mai banale riflessione di Van De Sfroos sui grandi temi dell’esistenza umana, visti con le lenti del microcosmo “laghe?e” e con il sano disincanto di chi non si considera un maestro, ma un compagno di strada che ama raccontare storie con la chitarra al collo.«Noi creiamo confini e barriere, la musica segue una logica diversa.Se sali su un aereo i confini dell’uomo non li vedi, vedi solo i confini tracciati dalla Natura»Davide Van De Sfroos
 

Biografia degli autori

Paolo Jachia

Paolo Jachia (Milano, 1958) dal 2000 insegna a contratto presso l’Università degli Studi di Pavia e il Collegio Nuovo di Pavia Semiotica delle arti, Semiotica e storia della canzone italiana contemporanea, Semiotica e simbolismo nella psicologia della narrazione. Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale a professore di seconda fascia in Letteratura italiana, Letteratura italiana contemporanea, Critica letteraria e letterature comparate. È autore di una trentina di volumi dedicati all’analisi critica dell’arte contemporanea, in particolare della canzone d’autore italiana. Ha pub- blicato con Àncora saggi dedicati a Francesco De Gregori, ai Baustelle, a Lucio Dalla, a Roberto Vecchioni e a Davide Van De Sfroos.


Lisa Pedretti

Lisa Pedretti è originaria di Cannobio, un piccolo paese sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, a pochi chilometri dal confine svizzero, e attualmente vive a Verbania. Il luogo in cui cresce e la sua atmosfera sono molto simili a quelli descritti da Davide Van De Sfroos nelle sue canzoni, che Lisa conosce fin da bambina. Nel 2015 si laurea presso la facoltà di Lettere moderne dell’Università degli Studi di Pavia, proprio con una tesi su Van De Sfroos. Da sempre appassionata di scrittura, ha partecipato a numerosi concorsi letterari, ottenendo vari riconoscimenti.

9 apr 2022
Corte del Palazzo Mandamentale, Cannobio, Via Antonio Giovanola 25
09 aprile 2022 alle ore 17.00
Van De Sfroos canzoni senza confini
12,99 4,99

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.