Teologia e cultura religiosa - tutti i libri per gli amanti del genere Teologia e cultura religiosa - Àncora Editrice
Vai al contenuto della pagina

Teologia e cultura religiosa

Il senso del sacrificio

Tra teologia e spiritualità

Pierpaolo Caspani

pagine: 208

L’ampio ventaglio di prospettive con cui è possibile accostare il tema del sacrificio ha indotto i docenti del Seminario di Milano a integrare un primo volume ad esso dedicato (Oltre il sacrificio?, Àncora 2022) con una seconda serie di contributi, raccolti in questo libro. Prendendo avvio dallo studio della variegata prassi sacrificale di Israele, la ricerca si orienta successivamente verso l’ermeneutica di alcune espressioni eucologiche di stampo sacrificale, presenti negli antichi sacramentari, come pure nei messali preconciliari, per rivolgersi poi a considerare criticamente la spiritualità vittimale dell’epoca moderna. L’indagine prosegue con l’esame delle soteriologie di H.U. von Balthasar e Anselmo d’Aosta, per concludersi con uno sguardo di fenomenologia religiosa sui sacrifici delle religioni, il sacrificio todah e il sacrificio di Cristo.
23,00 21,85

Il Dio che si rivela in Gesù Cristo

Introduzione al mistero di Dio

Paolo Brambilla

pagine: 320

Il testo propone un’introduzione sintetica al cuore della fede cristiana, pensata per chi si accosta ai concetti di base della teologia. Nella parte di teologia fondamentale, l’itinerario comprende la riflessione sul concetto di Rivelazione e di fede. Nella parte di teologia dogmatica, viene proposta una visione sistematica del mistero di Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo e dell’idea di salvezza, per poi accostarsi al mistero della Trinità di Dio e del male. Il testo si conclude con l’illustrazione dei principi per una teologia delle religioni.  
24,00 22,80

Corpo territorio del sacro

Evaristo Eduardo De Miranda

pagine: 336

Nel corpo umano la storia del cuore e dell'anima, luogo dell'incontro con sè e con Dio.
27,00 25,65

Il sigillo dello Spirito dato in dono

Corso di Teologia Sacramentale

Salvatore Giuliano

pagine: 112

Questo testo si propone, nell’approfondimento sistematico della teologica sacramentaria, di far comprendere meglio e amare di più la Cresima che alcuni definiscono in modo burlesco come «un Sacramento in cerca di una teologia». Partendo da un esame attento delle fonti bibliche, patristiche e magisteriali, sarà offerto un quadro teologico chiaro e semplice della Confermazione per poi concludere, in modo sintetico, con l’aspetto liturgico e pastorale che aiuti e orienti la formazione degli studenti di teologia ma anche di coloro che si preparano alla Confermazione e degli stessi catechisti. La presente riflessione, inoltre, intende suscitare il desiderio di maggiore intimità con Colui che è il protagonista della Confermazione, lo Spirito Santo, il dono dell’Amore tra il Padre e il Figlio a noi condiviso (dall’Introduzione).
15,00 14,25

Totum Amoris Est

Lettera apostolica nel IV centenario della morte di san Francesco di Sales

Papa Francesco

pagine: 48

Con la presente Lettera apostolica Totum amoris est, ora, in modo assai affascinante e stilisticamente molto raffinato, papa Francesco ci invita a riconoscere proprio in san Francesco di Sales il perfetto annunciatore del Dio del cuore umano, del Dio che in Gesù è venuto a cercare ciascuno e ciascuna di noi con infinita tenerezza. L’occasione della Lettera apostolica, ricorda sin dalle prime battute papa Francesco, è il quarto centenario della morte di san Francesco di Sales, avvenuta il 28 dicembre 1622. Proprio in un tale anniversario, il pontefice racconta di aver sentito il desiderio di interrogarsi sull’eredità che il «Dottore dell’amore divino», come lo definì san Giovanni Paolo II, lascia per la nostra epoca.Introduzione di Armando Matteo.
2,90 2,76

Figli di Dio e fratelli di tutti

Introduzione all'antropologia cristiana

Ermenegildo Conti

pagine: 328

Che cosa è l’essere umano? Una meraviglia che affascina o una sfinge che inquieta? Le risposte, spesso parziali, oscillano anch’esse tra entusiasmo e sgomento. Riescono comunque a suscitare interesse e gusto per l’indagine,  nonostante gli innumerevoli tentativi custoditi nella storia del pensiero. Il testo raccoglie le ricerche filosofiche, teologiche e spirituali che affrontano la problematica antropologica, offrendo uno sguardo generale e degli spunti di approfondimento, tenendo conto degli approcci e delle obiezioni della cultura contemporanea in cui viviamo.
24,00 22,80

Charles de Foucauld

Il magistero di una biografia

Mariella Carpinello

pagine: 128

Andare il più lontano possibile nel dono di sé. È questo impulso spirituale irresistibile a spingere Charles de Foucauld verso vie di consacrazione inedite, unendo contemplazione e missione, esperienza mistica e pensiero teologico, esegesi biblica e cultura intellettuale, amore per i dogmi e carità verso gli ultimi della terra. L’autrice indaga alcuni contenuti della tradizione che Foucauld sceglie a fondamento della propria ricerca: dalla visione spirituale di Gesù adolescente a Nazaret al culto del Sacro Cuore, dalla pratica dell’adorazione perpetua alla dottrina benedettina dell’umiltà, fino all’ascesi del silenzio eletta a mezzo missionario. Ne risulta il profilo d’un uomo di Dio che dalle più pregevoli ispirazioni cattoliche trae il vigore per rendersi accattivante seguace di Cristo in tempi di avversione alla religione.
14,00 13,30

Oltre il sacrificio?

Tra filosofia e teologia

Pierpaolo Caspani

pagine: 168

Non certo assente dal linguaggio corrente, la categoria di sacrificio è stata per lungo tempo utilizzata nel cristianesimo in riferimento alla morte di Cristo e alla Messa. Tuttavia, a motivo dell’ambiguo immaginario che questo linguaggio evoca, la teologia del XX secolo si rivela assai cauta nel suo impiego. A partire da questa considerazione, il volume intende mettere a fuoco ciò che la Scrittura e la tradizione cristiana effettivamente vogliono dire quando utilizzano il linguaggio sacrificale per parlare della morte salvifica di Gesù Cristo, della celebrazione eucaristica e dell’esperienza spirituale del cristiano. Si tratta cioè di verificare in quale senso si possa ancora parlare di sacrificio per indicare la via attraverso la quale Dio, in Gesù, ha offerto salvezza all’umanità.
22,00 20,90

La pratica del Counseling Spirituale

La prima esperienza in una parrocchia italiana tra promesse, prospettive e urgenze

Barbara Marchica

pagine: 72

La parrocchia funziona ancora? Perché le chiese si svuotano? Quali sono le sfide attuali?
12,00 11,40

La vita in Cristo

Il messaggio spirituale della Lettera ai Romani

Raniero Cantalamessa

pagine: 288

In queste pagine viene presentato un itinerario di nuova evangelizzazione e di rinnovamento spirituale basato sulla Lettera di san Paolo ai Romani. Si tratta di un cammino alla luce della parola di Dio, che vuole essere un aiuto al credente per approfondire il mistero cristiano e le implicazioni del proprio battesimo. «Non basta leggere, studiare, imparare anche a memoria la parola di Dio. Bisogna “mangiarne il rotolo, divorarlo, sentirne l’amarezza nelle viscere e la dolcezza sulle labbra" (cf Ez 3, 1 ss; Ap 10, 12), cioè assimilarla, farla diventare carne della propria carne e sangue del proprio sangue, lasciare che essa ferisca e purifi chi interiormente anzitutto colui che è chiamato ad annunciarla ad altri. È quello che ci accingiamo a fare con il testo dell’Apostolo» (dall’introduzione).
20,00 19,00

I fallimenti di Gesù

Mauro Orsatti

pagine: 176

Un libro sui “fallimenti” di Gesù? Già la semplice enunciazione del tema potrebbe suscitare in qualcuno un po’ di imbarazzo e suonare come una provocazione. Eppure, per chi legge senza prevenzione i Vangeli, la prima sorpresa sarà la costatazione che questi fallimenti sembrano essere numerosi: solo per citare gli episodi più clamorosi, Gesù delude la gente che si aspetta un Messia diverso, come ben documentato nell’episodio della fredda accoglienza dei suoi concittadini quando ritorna a Nazaret; il giovane ricco è il simbolo dell’insuccesso della chiamata al discepolato; il Maestro non è capito dai suoi discepoli, litigiosi per stabilire chi sia il più importante, irriverenti come Pietro che gli intima di non compiere la volontà del Padre e lo rinnega, estremisti come Giuda che lo tradisce; la croce è infine il punto più alto dell’apparente fallimento di Gesù. Rileggendo questi “scomodi” episodi evangelici, don Orsatti concentra l’attenzione sul comportamento di Gesù, vero Maestro capace di insegnarci come affrontare le difficoltà a volte insuperabili, frutto del nostro errore o delle circostanze avverse, che intersecano la vita di ogni giorno.
16,50 15,68

Gezabele

La regina che sfidò Elia

Donatella Scaiola

pagine: 80

Gezabele è un personaggio poco conosciuto e spesso considerato uno dei più negativi dell’Antico Testamento. Eppure la storia di questa regina straniera parla ancora a noi oggi, invitandoci a riflettere su argomenti di grande attualità, come, ad esempio, il rapporto tra potere politico e fede, tra sincretismo e adorazione del Dio unico. Forse preferiremmo distogliere lo sguardo da figure come queste, considerando, a torto, la Bibbia come un libro edificante. Invece la regina Gezabele, come altri personaggi, ci costringe a confrontarci con la nostra umanità, che spesso è ambigua o non di specchiata virtù come vorremmo che fosse. Anche in questo modo, però, la Parola di Dio ci educa e ci spinge alla conversione.
12,50 11,88

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.