Spiritualità - tutti i libri per gli amanti del genere Spiritualità - Àncora Editrice
Vai al contenuto della pagina

Spiritualità

Il discepolo amato e la sua testimonianza

Itinerario nel Vangelo secondo Giovanni

Giuseppe De Virgilio

pagine: 168

Un essenziale percorso letterario e teologico nell’opera giovannea sulle tracce del «discepolo amato», modello di dedizione e sequela per tutti i discepoli e le discepole del Signore Gesù.
15,00 14,25

La Parola è terapia

Racconti e riflessioni per guarire le ferite

Emanuele Andreuccetti

pagine: 184

A volte ci sentiamo soli, delusi, arrabbiati, bramosi di considerazione e di affetto. Il problema è che tendiamo a identificarci con questi aspetti dalla nostra personalità. Noi non siamo questa o quella emozione, siamo l’universo che contiene tutti questi pianeti. Il libro vuole proporre un percorso che, attraverso l’incontro col Cristo e con la sua Parola, offra l’opportunità di conoscere e accogliere queste parti di noi per inserirle in un cammino di crescita e di consapevolezza personale. I dodici racconti tratti dal Vangelo, con i relativi suggerimenti di lavoro personale o di gruppo, aiuteranno il lettore a dar voce a quelle parti non ancora integrate, al fine di riconciliarsi col proprio Sé e perdonarsi.
17,00 16,15

Ritratto di Agostino in trenta pennellate

Gabriele Ferlisi

pagine: 208

Trenta brevi capitoli, trenta «pennellate» per dipingere il ritratto umano e spirituale di un grande protagonista della storia del cristianesimo e del pensiero occidentale.
17,00 16,15

Discernimento e lotta spirituale

Commento delle Regole per discernere della Prima settimana degli Esercizi spirituali di sant’Ignazio di Loyola

Miguel Angel Fiorito

pagine: 240

Negli Esercizi spirituali di sant’Ignazio di Loyola si possono distinguere due linee d’azione: una, la contemplazione dei grandi “temi” biblici, e l’altra, l’esperienza della varietà degli spiriti. Per guidarci in questa esperienza di discernimento dei diversi spiriti, sant’Ignazio ha scritto le sue Regole per il discernimento. Padre Fiorito vuole aiutarci nella conoscenza pratica di quelli che, secondo le parole di sant’Ignazio, «sono più tipici della Prima settimana degli Esercizi», attraverso un dettagliato commento al testo ignaziano, esemplificato con testi di altri autori (sant’Antonio abate; santa Teresa di Gesù; sant’Agostino, ecc.). La lettura di quest’opera è quindi la migliore introduzione all’esperienza del discernimento degli spiriti, sia all’interno degli Esercizi sia al di fuori di essi, nella vita quotidiana.  
26,00 24,70

Ritrovare la speranza

Figure dell'Antico Testamento

Bruno Maggioni

pagine: 288

«Il Signore è in mezzo a noi, sì o no?» (Es 17, 7). «Signore, se tu sei con noi, perché ci è capitato tutto questo?» (Gdc 6, 13). La speranza di Israele non è facile. Spesso è messa in crisi non da ragionamenti astratti, ma dagli avvenimenti della storia che sembrano smentire le promesse del Signore. Nell’esperienza dell’abbandono la fiducia nell’adempimento della parola di Dio non scompare: è solo messa alla prova. Purificata, non vinta. Don Bruno, con la sapienza del maestro, guida il lettore a ripercorrere il difficile cammino di fede dei personaggi biblici, per scoprire che il vero modo di stare davanti a Dio – a volte misteriosamente incomprensibile – è affidarsi.
24,00 22,80

Se non diventerete come donne

Simboli religiosi del femminile

Antonio Gentili

pagine: 240

Uscita in prima edizione nel 1987 e costantemente aggiornata dall’autore, la presente ricerca sul “femminile nell’esperienza religiosa”, e di conseguenza sui “simboli religiosi” che lo inverano, sta a indicare quanto sia attuale un tema che emerge dal crescente bisogno di “dare un’anima” al mondo in cui viviamo, quantomeno nel nostro Occidente. Su un denso sfondo biblico-teologico, l’autore, specialista di temi spirituali fra i più noti e autorevoli, sviluppa una serie di osservazioni sul femminile propriamente umano e il suo rapporto con la mascolinità. Ne esce un quadro in cui il dato psicologico e quello spirituale si intrecciano con singolare efficacia.
23,00 21,85

Il senso del sacrificio

Tra teologia e spiritualità

Pierpaolo Caspani

pagine: 208

L’ampio ventaglio di prospettive con cui è possibile accostare il tema del sacrificio ha indotto i docenti del Seminario di Milano a integrare un primo volume ad esso dedicato (Oltre il sacrificio?, Àncora 2022) con una seconda serie di contributi, raccolti in questo libro. Prendendo avvio dallo studio della variegata prassi sacrificale di Israele, la ricerca si orienta successivamente verso l’ermeneutica di alcune espressioni eucologiche di stampo sacrificale, presenti negli antichi sacramentari, come pure nei messali preconciliari, per rivolgersi poi a considerare criticamente la spiritualità vittimale dell’epoca moderna. L’indagine prosegue con l’esame delle soteriologie di H.U. von Balthasar e Anselmo d’Aosta, per concludersi con uno sguardo di fenomenologia religiosa sui sacrifici delle religioni, il sacrificio todah e il sacrificio di Cristo.
23,00 21,85

I nostri sensi illumina

Saggio sui cinque sensi spirituali

Antonio Gentili

pagine: 168

Un autore contemporaneo e san Bonaventura ci introducono al contenuto di quest’opera che si presenta nuova e originale, ma ampiamente radicata nel terreno biblico dell’Incarnazione e nella grande tradizione spirituale patristica e medievale. L’autore con competenza e maestria ci porta a scoprire – anche attraverso la proposta di “esercizi” – i sensi interiori, cioè i sensi dell’anima, che costituiscono altrettanti strumenti attraverso i quali opera la Grazia, da quella battesimale alla pratica eucaristica, passando attraverso l’ascolto della Parola, le celebrazioni liturgiche e la venerazione delle sante icone. Un libro documentato, interessante e coraggioso, che aiuta il cristiano a superare la mentalità illuministica che da secoli lo condiziona.  
18,00 17,10

Nella tenda del convegno

Meditazioni di vita spirituale

Marco Panero

pagine: 144

Queste Meditazioni di vita spirituale sono affascinanti conversazioni caratterizzate essenzialmente da due elementi maggiori: il taglio esperienziale, ovvero lo sforzo di superare il piano della dottrina teorica ed astratta, per porsi su quello concreto della pratica spirituale, attingendo a tutto l’arco della esperienza ecclesiale; l’immagine di un cammino come prospettiva con cui cogliere tutta intera la vita spirituale nel suo aspetto dinamico. La nostra anima è la tenda del convegno; è lì che si realizza l’appuntamento con il nostro Dio. Il lettore non mancherà di trovare in queste pagine indicazioni solide per la propria vita spirituale e per l’intelligenza del mistero della Chiesa, assieme all’incoraggiamento caloroso e suadente ad andare dietro a Gesù con serenità e fiducia.
15,00 14,25

Gesù: l'adolescente che cresce

Spunti biblici e teologici

Franco Manzi

pagine: 192

Anche Gesù ha avuto dodici anni. Il fascino e il mistero del Suo crescere “in sapienza, età e grazia”.
17,00 16,15

Chiesa senza confini

Documenti del Magistero di mons. Santo Marcianò nei suoi dieci anni di Ordinario Militare

Pierluigi Plata

pagine: 400

La ricorrenza dei dieci anni di mons. Santo Marcianò come Pastore della Chiesa Ordinariato Militare in Italia, oltre a rassicurarci che il Risorto non abbandona mai il suo gregge ma gli dona sempre una guida, è l’opportunità per far conoscere chi è, e quale è, la pastorale della porzione di Chiesa che provvede alla cura spirituale di tutti i militari italiani. Il titolo scelto per questo libro, Chiesa senza confini, è tratto da un’espressione che mons. Marcianò ha utilizzato appena nominato da Papa Francesco Ordinario Militare, poi più volte ripresa. Questa sorta di definizione dell’essenza della Chiesa Militare non è utilizzata per contrapporla alle diocesi territoriali o per identificarla limitatamente a diocesi personale, bensì per evidenziare lo stile pastorale che nasce nello stare a fianco dei militari che vanno ovunque non per difendere confini, bensì per salvare persone. “Senza confini” perché, con la sua giurisdizione cumulativa, lavora in sinergia con le diocesi territoriali nelle quali lo stesso militare vive; perché affronta continuamente la sfida di superare “la soglia” per incontrare l’altro. “Senza confini” perché, entrando nel particolare modus operandi del mondo militare, si sforza di attuare continuamente quell’agire missionario proprio della Chiesa, evitando così di implodere su se stessa perché continuamente richiamata a “andare in uscita”, atteggiamento tipico di ogni militare (dalla Prefazione).
27,00 25,65

Dove Dio trova casa

Dimore di Gesù e missione della Chiesa

Davide Caldirola

pagine: 176

Dio abita dove lo si lascia entrare. Le riflessioni proposte da Davide Caldirola e ispirate al Vangelo secondo Luca, vogliono aiutare il lettore a incontrare Dio laddove ha voluto stabilire la sua dimora.
17,00 16,15

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.