Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Libri

Opere

Scritti spirituali

Luigi Maria Grignion di Montfort

editore: Ancora

pagine: 780

La spiritualità mariana, al pari della devozione corrispondente, trova una ricchissima fonte nell’esperienza storica di persone e di molteplici comunità cristiane, viventi tra i diversi popoli e nazioni del mondo intero. In proposito, mi è caro ricordare, tra i tanti testimoni e maestri di tale spiritualità, la figura di san Luigi Maria Grignion de Montfort, il quale proponeva ai cristiani la consacrazione a Cristo per le mani di Maria, come mezzo efficace per vivere fedelmente gli impegni battesimali. Rilevo con piacere come anche ai nostri giorni non manchino nuove manifestazioni di questa spiritualità e devozione.  San Giovanni Paolo II, Lettera enciclica Redemptoris Mater (n. 48)
40,00

Prima Sindone (La)

Storia del Santo Sudario di Manoppello

Paul Badde

editore: Ancora

pagine: 288

Un santuario arrampicato sui monti dell’Abruzzo custodisce un’immagine che potrebbe rivoluzionare per sempre la percezione dell’iconografia cristiana. Si tratta di una reliquia conosciuta con il nome di «velo della Veronica» o «velo di Manoppello ». Sulla superficie compare un disegno che nessuna mano umana ha mai potuto tracciare e coincidente con la Sindone di Torino: si tratta della rappresentazione nitida del vero volto di Cristo. L’autore indaga sulle sue origini e come sia giunto a Manoppello tra storia, leggenda e fede.
20,00

Perché un Sinodo per l'Amazzonia?

Nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale

editore: Ancora

pagine: 96

Papa Francesco ha convocato per l’ottobre del 2019 un’Assemblea Speciale del Sinodo dei Vescovi sul tema «Amazzonia, nuovi cammini per la Chiesa e per una ecologia integrale». Perché dedicare un incontro di questo livello a una regione specifica del mondo? L’Amazzonia rappresenta per il nostro pianeta una delle maggiori riserve di biodiversità (circa un terzo della flora e fauna del mondo) e di acqua dolce (un quinto dell’acqua dolce non congelata); possiede più di un terzo dei boschi primari del pianeta. Crisi climatica ed ecologica, necessità di una Chiesa sempre più missionaria, opzione preferenziale per i poveri e mancanza di sacerdoti: occuparsi di Amazzonia significa occuparsi non di questioni locali o settoriali, ma di che futuro vogliamo per il mondo, e anche per la Chiesa. Questo volumetto raccoglie i contributi di documentazione e riflessione proposti dalla rivista La Civiltà Cattolica in questi ultimi mesi, fra cui spicca l’intervista di p. Antonio Spadaro al cardinale brasiliano Cláudio Hummes, che il Papa ha nominato Relatore generale del Sinodo. Occuparsi di Amazzonia significa occuparsi non di questioni locali o settoriali, ma di che futuro vogliamo per il mondo, e anche per la Chiesa.  
13,00

Bibbia degli sposi (La) + Fiori d'arancio

2 libri

Autori vari

editore: Ancora

pagine: 80

La Bibbia Àncora versione classica con speciale sovraccoperta per il Matrimonio e un libretto di poesie dedicate agli sposi. Il regalo perfetto.
30,90

Parola e i giorni 2020 (La). Rito romano - 10 copie

10 copie

Autori vari

editore: Ancora

pagine: 384

Calendario giornaliero per il rito romano. Uno slogan quotidiano tratto dalla Parola di Dio del giorno. Ogni giorno il ricordo di una festa mariana.
76,00

Parola e i giorni 2020 (La). Rito romano - 30 copie

30 copie

Autori vari

editore: Ancora

pagine: 384

Calendario giornaliero per il rito romano. Uno slogan quotidiano tratto dalla Parola di Dio del giorno. Ogni giorno il ricordo di una festa mariana.
228,00

Parola e i giorni 2020 (La). Rito ambrosiano - 10 copie

10 copie

Autori vari

editore: Ancora

pagine: 384

Calendario giornaliero. Uno slogan quotidiano tratto dalla Parola di Dio del giorno secondo il rito ambrosiano. Ogni giorno il ricordo di una festa mariana.
95,00

Parola e i giorni 2020 (La). Rito ambrosiano - 30 copie

30 copie

Autori vari

editore: Ancora

pagine: 384

Calendario giornaliero. Uno slogan quotidiano tratto dalla Parola di Dio del giorno secondo il rito ambrosiano. Ogni giorno il ricordo di una festa mariana.
285,00

Prevenzione abusi

4 libri

Giovanni Cucci, Luisa Bove, Roberto Beretta ...

editore: Ancora

pagine: 32

Un pacchetto di 4 libri: "Giulia e il lupo", una vera storia di abuso; "Abusi sessuali nella Chiesa", il manuale per prevenire; "Chiesa e pedofilia", il più autorevole studio sul problema; "Oltre l'abuso", opportunità di cambiamento (novità 2019).
57,50

Natale di una volta

I primi 3 volumetti della "bibliotechina natalizia"

Autori vari

editore: Ancora

Una "bibliotechina natalizia" di 3 volumetti pubblicati negli anni '60 e ristampati oggi conservando l'incanto dei testi e la grazia delle illustrazioni.
15,00

Proposta e l'esperienza della condivisione, oltre l'eutanasia (La)

editore: Ancora

pagine: 96

«Condividere l’intenzione suicida di un altro e aiutarlo a realizzarla mediante il cosiddetto “suicidio assistito” significa farsi collaboratori e qualche volta attori in prima persona, di un’ingiustizia, che non può mai essere giustificata, neppure quando fosse richiesta. (…) l’eutanasia deve dirsi una falsa pietà, anzi una preoccupante “perversione” di essa: la vera “compassione”, infatti, rende solidale col dolore altrui, non sopprime colui del quale non si può sopportare la sofferenza. E tanto più perverso appare il gesto dell’eutanasia se viene compiuto da coloro che – come i parenti – dovrebbero assistere con pazienza e con amore il loro congiunto o da quanti – come i medici –, per la loro specifica professione, dovrebbero curare il malato anche nelle condizioni terminali più penose. La scelta dell’eutanasia diventa più grave quando si configura come un omicidio che gli altri praticano su una persona che non l’ha richiesta in nessun modo e che non ha mai dato ad essa alcun consenso. Si raggiunge poi il colmo dell’arbitrio e dell’ingiustizia quando alcuni, medici o legislatori, si arrogano il potere di decidere chi debba vivere e chi debba morire» (Giovanni Paolo II, Enciclica “Evangelium vitae”, n. 66).
10,00

E scese la notte

Che la tempesta cominci - Una tazza di cioccolata calda

Renzo Fracalossi

editore: Ancora

pagine: 136

La propaganda politica ha contribuito, in modo rilevante, all’affermazione dei totalitarismi del Novecento, distruggendo, insieme ad altre minoranze, gli ebrei d’Europa attraverso la furia del più fanatico antisemitismo. L’esito concreto di quell’odio ha trovato un luogo d’elezione nel Ghetto di Terezín – Theresienstadt, dove viene radunata dai nazisti la migliore cultura dell’ebraismo europeo e il suo stesso futuro, rappresentato da giovani e bambini, poi divenuti “fumo” nei grigi cieli dello sterminio. E scese la notte, attraverso due testi teatrali che hanno già incontrato il favore del pubblico («Che la tempesta cominci» e «Una tazza di cioccolata calda»), prova a far scorrere alcuni racconti dell’orrore di ottant’anni fa, come un fluire narrativo affidato anche all’immaginazione e alla sensibilità del lettore che può, in tal modo, costruirsi una personale “regia”, per meglio comprendere e far proprio il dramma della Shoah.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.