Poesia - tutti i libri per gli amanti del genere Poesia - Àncora Editrice | P. 6
Vai al contenuto della pagina

Poesia

Amor de rosa

Fabrizio Da Trieste

pagine: 72

Sullo scaffale fanno bella mostra di sé e tengono com- pagnia agli altri tuoi fiori: ai Petali e ai Papàvari, al giallo del tuo Làras. C’è una ricorsività nel tuo poetare ispirandoti ai fiori che già mette il lettore su possibili piste di comprensione. E non è solo nel tuo amore per le piante – e in genere per la botanica – che si deve cercare risposta; la metafora è molto più profonda e rimanda a quell’essere radicati, i fiori come gli uomini, alla terra, al luogo primevo da dove scaturisce, assieme all’identità e al senso di appartenenza, il dialetto: la lingua madre. Se la vita altro non è che un viaggio a ritroso alla ricerca del tempo perduto della propria infanzia, le parole che sgorgano sono quelle che l’istinto bambino suggerisce. È forse per questo che da tempo non scrivi più nella lingua italiana: troppo scultorea e ufficiale per tradur- re l’istintività del cuore. Meglio i dialetti: anche strani, arcaici, lontani, recuperati con una operazione letteraria apparentemente semplice dal tuo talento; in verità diffi- cile e sofisticata e dunque, a maggior ragione, degna di attenzione (dalla Prefazione). 
8,00

Una barchetta di carta

Vincenzo Troiani

pagine: 160

Liriche haiku e pensieri, tutto in poche righe, che non temono di opporsi alla notte del mondo.E tutto su una barchetta di carta, che non è solo una metafora, ma è una magia dell’anima, un gioco fra le mani di un bambino. Nasce solo per te, è fatta per navigare une intera vita e resta a galla anche quando sembra appesantita, stanca a magari un po’ delusa. Continua però, sempre, a guardare dove nasce il vento e si riapre il cielo grata per ogni nuovo giorno. Coltiva una sorta di luce in cammino, tutta ancora da decifrare e una malinconia serena che avvolge le piccole code della vita per preservarle dalla dimenticanza e perché altri possano condividerle. Camminando per un tratto di strada tutti assieme.
12,00

L'ombra della luce

La ricerca di Dio nella poesia italiana del Novecento

Giovanni Battista Gandolfo, Luisa Vassallo

pagine: 176

La ricerca ininterrotta di Dio nella poesia italiana del Novecento: un’antologia poetica.
14,00

Engellieder

Canti di Angeli

Rainer Maria Rilke

pagine: 112

  In una semplice e raffinata confezione, con testo tedesco a fronte interposti a leggeri disegni al tratto, viene proposta questa inedita ed originale traduzione delle poesie di Rilke dedicate al tema a lui più caro: l'angelo. Un filo conduttore che attraversa tutta la poetica rilkiana e che questo piccolo volume vuole raccogliere seguendo i passi della sua produzione poetica. Il titolo, Engellieder, è l'inizio di questo percorso, è tratto infatti dalla raccolta giovanile, scritta a soli 23 anni dal poeta, nella quale per la prima volta s'incontra il tema dell'angelo, seguono poi tutte le versioni successive di questa figura celeste, sino a quella ‘terribile e spaventevolè delle mature Elegie Duinesi.  
11,00

Luce mattutina

Dialogo sulla vera fede tra un cristiano e un musulmano

Federico Borromeo

pagine: 112

Si tratta di un manoscritto inedito di Federico Borromeo che scrisse questo breve componimento tra il 1627 e 1630, e che in questo libro viene riproposto nella versione in italiano corrente, e nel testo originale. Lo scopo dello scritto era quello di esporre in modo semplice e chiaro le verità cristiane ai non credenti e per fare questo il card. Borromeo decise di raccontare una favola. Il protagonista è un persiano di fede islamica che racconta di avere avuto una visione mentre era assorto in preghiera alle prime luci dell'alba. Egli viene rapito dall'incanto del cielo e gli appare un venerando re vissuto da cristiano in tempi remotissimi il quale gli espone, attraverso ragionamenti ed esempi, il cuore della fede cristiana. Un libro di un'altra epoca ma che letto oggi riacquista tutta la sua attualità.
11,00

La dodicesima notte

Rowan Williams

pagine: 160

L'opera presenta - nella prima traduzione italiana con testo a fronte - una scelta di poesie di Rowan Williams, arcivescovo di Canterbury e primate della Comunione Anglicana. I temi affrontati dall'autore sono vari: la morte (in generale e in particolare - dei genitori, di cari amici, di grandi personaggi), il ricordo di alcuni luoghi visitati a Gerusalemme, le impressioni suscitate da alcuni dipinti della tradizione pittorica dell'est europeo, il mondo celtico.           Nel segno di un sano ecumenismo la prefazione del volume è stata curata dal padre gesuita Antonio Spadaro, critico letterario de ‘La Civiltà Cattolica'.    
13,00

Laras

Larici

Fabrizio Da Trieste

pagine: 64

«Fabrizio Da Trieste come tutte le genti di montagna non è un fecondo parlatore e non ostenta sapienza, vive interiormente il suo rapporto col mondo. I suoi sono versi che respirano la natura, ne cercano l’intima melodia; a volte come semplice estasi, come un’apparizione, a volte come il riaf?orare di una memoria o di un sogno. La sua cadenza è sollecitata dalla qualità stessa di essenze d’alberi, uccelli, ?ori, misteri, misteri di cieli lontani o vicini, essenze di umanità e del loro lavoro, persone o luoghi scomparsi. Sempre il ritmo e il suono alludono all’emozione che il dicente assorbe dalla vita che lo sovrasta, e lo pervade e avvolge nel suo antico incanto» (Dalla Prefazione).
8,00

Sei l'unica poesia che mi resta

Giuseppe Magrin

pagine: 320

Poesie di don Giuseppe Magrin
15,00

Se pensi che sia rugiada

Vincenzo Troiani

pagine: 168

Un'antologia poetica.
12,00

Contre

Fabrizio Da Trieste

pagine: 48

Raccolta di poesie trentine.
8,00

Nel buio non dorme la luce

Lilla Sturniolo Misiano

pagine: 168

Ancorata alla visione evangelica della vita, Lilla Sturniolo ha il coraggio della testimonianza dei valori in cui crede: "Le mie due ali - confessa - sono lo studio e la preghiera. Studio e preghiera portano in alto". Con tale condizione di fondo lei dialoga con la cultura, che poggia sugli autori prediletti: Goethe, Mann, Walser, Rilke. Senza tuttavia dipenderne, senza lasciarsene condizionare. Sa di essere persona fuori dagli schemi, fuori dalle idee altrui. Con questa raccolta di testi, densi e consistenti, che esprimono il suo mondo interiore non avulso dalla concretezza del quotidiano, offre ai lettori alcune tracce del suo percorso poetico profondamente umano che passa attraverso i temi dell'amore, della famiglia, del rapporto con Dio e con la natura, della solidarietà con chi soffre.
10,00

Un mantello di muschi

Vincenzo Troiani

pagine: 192

Raccolta di poesie di Vincenzo Troiani.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.