Teologia e cultura religiosa - tutti i libri per gli amanti del genere Teologia e cultura religiosa - Àncora Editrice | P. 11
Vai al contenuto della pagina

Teologia e cultura religiosa

Il teologo legge la Scrittura

Il “princiipio cristologico” di K. Rahner e H.U. von Balthasar

Remo Fiorentino

pagine: 544

Quale via la teologia deve percorrere per realizzare la sua natura, i suoi compiti, i suoi fini? Al centro del tema è la classica affermazione «sia la Scrittura come l’anima della teologia», la cui comprensione e applicazione il Magistero ecclesiale e, diffusamente, la teologia contemporanea considerano ancora non soddisfacenti. Lo studio, elaborando il principio cristologico, cerca di spiegare e illustrare, nella teoria e nella prassi, il rapporto della teologia ai testi sacri. Il tutto ruota intorno allo scenario teologico del XX secolo in buona parte governato dal pensiero di K. Rahner e H.U. von Balthasar.
20,00

Donne di una volta, donne di oggi

Figure femminili nella Bibbia

Giovanna Bruschi

pagine: 144

Donne vissute secoli fa hanno qualcosa da dire al mondo di oggi: parlano infatti di vocazione, di fiducia nell’aiuto di Dio e nella sua misericordia, di rischio nel fare il bene, di saggezza e di lungimiranza, di astuzia e di forza. E della capacità di portare avanti grandi progetti, usando intelligenza, comprensione, razionalità, umiltà e grande volontà. Per ognuna di loro l’autrice propone il brano biblico, la storia, un breve commento e un suggerimento per la vita personale. Poi ciascuna diventa voce narrante, per far vivere al lettore quasi una forma di empatia che lo induca a confrontarsi con la vicenda di lei. Offrendo l’esperienza di donne bibliche «meno conosciute », con le loro virtù e i loro peccati, il libro testimonia come Dio porti avanti la storia della salvezza traendo cose buone anche dalle vite non proprio irreprensibili di ognuno di noi.
14,00

La Gloria di Dio e il bene dell'umanità

Cleemis Thottunkal

pagine: 256

Il testo raccoglie le idee, le opinioni e i consigli scaturiti in diverse occasioni dal pensiero, dal dialogo e dall’attività pastorale dello stesso Mor Baselios Cleemis Thottunkal capo principale della Chiesa arcivescovile maggiore cattolica sui iuris di rito siriaco-antiocheno o (siro occidentale) nata in India. Il dialogo, l’ascolto e il reciproco rispetto sono condizioni indispensabili perché la Chiesa, fondata da Gesù Cristo, collabori per il bene dell’uomo nella società e nella molteplicità trovi l’unità. […] In un mondo segnato da guerre, egoismi, malvagità, l’uomo è sempre lasciato solo a se stesso, le idee ed il pensiero di Sua Beatitudine sono dono e guida saggia per la crescita e lo sviluppo del mondo di oggi, insegnando come tutto sia possibile all’uomo se il Signore Gesù Cristo è posto al centro della nostra vita, delle decisioni politiche, economiche e sociali: Egli, con l’esempio della sua vita, diventa una sfida per tutti noi (dalla Presentazione).
20,00

Il cuore: l'uno e l'insieme

La Vocazione della Persona nel pensiero del card. Spidlik

Franco Nardin

pagine: 240

L’opera del Card. T. Špidlík rappresenta una visione teologica organica sentita come propria sia dall’Oriente che dall’Occidente cristiano, un vero unicum nella riflessione teologica della seconda metà del ventesimo secolo. Egli è stato riconosciuto infatti uno dei massimi conoscitori della spiritualità dell’Oriente cristiano; ha formulato un pensiero antropologico attuale per la Chiesa, dove al centro è posta la “teologia del cuore”, rivalutando la “preghiera del cuore”, trattata con un metodo originale, valido per la società odierna. Il tratto peculiare dell’essere persona secondo Špidlík è la capacità di relazioni che favorisce nell’uomo spirituale la propensione al dialogo tra le Chiese e le Religioni, e la capacità di “cogliere” i significati spirituali che la Divina Provvidenza ci lascia in ogni tempo, all’interno delle diverse manifestazioni culturali.
14,00

Laudato si'

Lettera enciclica sulla cura della casa comune

Papa Francesco

pagine: 208

«Laudato si’, mi’ Signore», cantava san Francesco d’Assisi. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia: «Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba». Questa sorella protesta per il male che le provochiamo, a causa dell’uso irresponsabile e dell’abuso dei beni che Dio ha posto in lei. Siamo cresciuti pensando che eravamo suoi proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla. La violenza che c’è nel cuore umano ferito dal peccato si manifesta anche nei sintomi di malattia che avvertiamo nel suolo, nell’acqua, nell’aria e negli esseri viventi. Per questo, fra i poveri più abbandonati e maltrattati, c’è la nostra oppressa e devastata terra, che «geme e soffre le doglie del parto» (Rm 8,22). Dimentichiamo che noi stessi siamo terra (cfr Gen 2,7). Il nostro stesso corpo è costituito dagli elementi del pianeta, la sua aria è quella che ci dà il respiro e la sua acqua ci vivifica e ristora.
2,20

In Gesù Cristo il nuovo umanesimo

Una traccia per il cammino verso il 5° Convegno Ecclesiale Nazionale

pagine: 64

A cura del Comitato preparatorio del 5° Convegno Ecclesiale Nazionale (Firenze, 9 - 13 novembre 2015). I destinatari sono gli operatori pastorali – dai sacerdoti, diaconi, consacrati e consacrate, ai formatori e responsabili di movimenti, associazioni e gruppi, ai Consigli pastorali, Facoltà teologiche, Istituti di Scienze religiose, ai delegati al Convegno – tutte quelle persone che nelle comunità cristiane svolgono un compito educativo e formativo nei diversi ambiti della pastorale. Obbiettivo dello strumento è attivare un lavoro collegiale nella linea di una partecipazione responsabile.
2,50

Breve introduzione al rito ambrosiano

Santa messa e liturgia delle ore

Norberto Valli

pagine: 128

Il libro è rivolto a quanti desiderano approfondire le specificità proprie di questo rito latino, conservatosi fino a oggi non solo nella diocesi di Milano, ma anche in alcune aree limitrofe. L’attenzione è rivolta in modo particolare all’ordinamento della Santa Messa e alla Liturgia delle Ore. Dopo l’analisi delle peculiarità dei riti di introduzione e della liturgia della Parola, in rapporto alla tradizione romana, si dà spazio alla presentazione delle Preghiere eucaristiche. Completata la descrizione della Santa Messa, si offre un quadro sintetico della Liturgia delle Ore, per passare poi in rassegna i singoli momenti che la costituiscono: Vespri, Ufficio delle Letture, Lodi, Ora Media, Compieta. Il lettore ambrosiano viene così aiutato a cogliere con maggiore consapevolezza i tratti propri della preghiera liturgica a cui è abituato; a chi pratica normalmente la liturgia romana o proviene da altre tradizioni è offerta la possibilità di un iniziale accostamento alla tradizione rituale della Chiesa milanese.
13,00

Mirabili vite di san Francesco (Le)

Atti del IV Convegno di Pozzuolo Martesana 12 ottobre 2013

Marco Ballarini, Milvia Bollati, Ruggero Favaretto ...

pagine: 200

I Quaderni Francescani editi dall’Associazione Cardinal Peregrosso raccolgono gli Atti dei Convegni che si tengono con cadenza annuale a Pozzuolo Martesana nella chiesa di san Francesco. Questo volume prende avvio dalla ricognizione delle biografie che, innumerevoli, vengono composte già subito dopo la morte del santo. Alcune nascono dal bisogno di ‘testimoniare’ un’esperienza di vita, avvertita come non comune. Altre accentuano la dimensione ‘esemplare’ ed ortodossa: sono ‘agiografie’ commissionate dal Papa o dall’Ordine. Le diverse istanze si intrecciano in un fitto contesto da cui emergono le grandi narrazioni di Tommaso da Celano e di san Bonaventura, trattate nel primo saggio. Gli studi successivi si concentrano ora sulla presenza di Francesco in Petrarca, ora sulla rinascita francescana dell’età moderna nell’area di lingua tedesca (da Goerres a Hesse), o ancora sulla interpretazione ‘modernista’ o cattolica nel primo quarto del Novecento, da Sabatier a Buonaiuti, Joergensen e Salvadori. L’ultimo saggio, con la tradizionale iconografia di Francesco, santo dei miracoli, cui aderisce anche Giotto nella Tavola Bardi, conferma l’impressione di un ininterrotto lavorio interpretativo con proposte variegate, all’insegna non solo della verità storica ma anche di ciò che noi ‘cerchiamo’ nel santo. 
13,00

I martiri del XX secolo

Il volto dimenticato della storia del mondo

Robert Royal

pagine: 512

La Chiesa è sempre più Chiesa di martiri, spesso senza nome. Profili di un volto dimenticato della storia del mondo.
30,00

L'ultimo nemico

Sergio Artini

pagine: 240

Romanzo avvincente ambientato nel medioevo. Narra il viaggio difficoltoso che ha percorso il chierico Reginaldo partendo dall’Abbazia di Novacella (Bressanone) per arrivare in Umbria e conoscere S. Francesco d’Assisi. Il viaggio intrapreso è anche percorso interiore volto alla ricerca di Dio e del vero cristianesimo. Sulla strada per Assisi, Reginaldo diventa protagonista e testimone di moltissime avventure fino ad incontrare il suo “ultimo nemico”, un sicario, che lo consegnerà alla morte. Moribondo, farà comunque in tempo a vedere S. Francesco e a comprendere la vera natura di Dio.
15,00

Un Concilio che continua

Cronaca, bilancio, prospettive del Vaticano II

Gian Franco Svidercoschi

pagine: 192

Concilio Vaticano II: bilancio e prospettive di un giornalista che ha partecipato all’evento.
14,00

Dimensione carismatica della Chiesa e identità della vita religiosa

L'insegnamento del Concilio Vaticano II e la sua ricezione nella riflessione teologica postconciliare

Florencio Garcìa Castro

pagine: 352

22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.