Marchio editoriale Àncora | P. 6
Vai al contenuto della pagina

Tutti i prodotti: Àncora

Atti degli apostoli, Lettere cattoliche, Ebrei e Apocalisse

Rosanna Virgili

pagine: 1280

Questo volume offre la traduzione e il commento degli Atti degli Apostoli, della Lettera agli Ebrei, delle Lettere cattoliche (Giacomo, 1 e 2 Pietro, 1, 2 e 3 Giovanni, Giuda) e dell’Apocalisse. Si tratta del terzo volume di un’opera tesa a racchiudere il Nuovo Testamento e che va a completare i due già pubblicati, dedicati ai quattro Vangeli (2015) e alle Lettere di Paolo (2020). I criteri che presiedono all’elaborazione di questo volume sono gli stessi che hanno guidato i precedenti: tutti i testi sono stati curati da bibliste italiane e, sia nella traduzione sia nel commento, una particolare attenzione è stata data agli aspetti che evidenziano la presenza (o l’assenza!), le concezioni, i ruoli e l’importanza del femminile. Il commento ai singoli libri biblici è stato sviluppato con metodo scientifico ma redatto con un linguaggio accessibile a tutti per una qualità di buona divulgazione.A cura di Rosanna Virgili.Traduzioni e commenti di:Elena Bosetti Annalisa Guida Rosalba ManesMarida Nicolaci Cloe Taddei FerrettiRosanna Virgili (coordinatrice)
60,00 57,00

Edward Hopper

Desiderio e attesa

Andrea Dall'Asta

pagine: 208

Introverso, schivo e riservato, Edward Hopper (1882-1967) è stato un grande pittore, interprete dell’uomo del XIX secolo. Dipinge scene di vita quotidiana, in modo apparentemente semplice e banale, eppure le sue immagini suscitano un interesse e un fascino del tutto particolari. Le sue opere appaiono infatti inafferrabili, misteriose e segrete. Se è stato talvolta considerato come il vate dell’introspezione, della solitudine o ancora della malinconia, le sue tele aprono a un futuro capace di interpellare ciascuno di noi. Hopper va ben oltre una lettura pessimista e orizzontale, per indicarci una via ben più complessa e articolata che apre sentieri imprevisti, in cui l’individuo si dischiude alle dimensioni più profonde dell’essere umano: il desiderio e l’attesa. Con la fine delle grandi narrazioni, delle fedi religiose e politiche che hanno alimentato i secoli passati, Hopper esorta a lasciarci esporre alla «visita della luce», situando la nostra vita in un orizzonte di senso. Le sue tele diventano così apparizioni, vere e proprie «teofanie».
37,00 35,15

Lorenzo prima di Don Milani

Storia di un pittore mancato (1923-1947)

Cesare Badini

pagine: 144

Don Milani, al secolo Lorenzo Milani Comparetti, è ormai definitivamente entrato nell’immaginario collettivo.Senza la pretesa di esaurire l’argomento, ecco la storia di Lorenzino dio e pittore dalla gioiosa e privilegiata infanzia alla breve, ma bruciante, passione per la pittura. Don Milani l’abbandona perché l’arte è sorda e muta: un intellettuale la comprende razionalmente, un animo sensibile la intuisce poeticamente, ma se il fine dell’artista è solamente la ricerca della bellezza, allora è sterile e non compie alcuna missione socialmente e umanamente utile.
20,00 19,00

Anfore dal cielo

Lorenza Auguadra, Adriana Rinaldi, Teresanto Scroccarello ...

pagine: 112

Antologia? Composizione corale, a più mani? Sviluppo corale di un tema, di un grumo poetico? Non si tratta di definire questo lavoro, a che servirebbe? Si tratta di farsi un quadro di comprensione all’interno del quale situare mentalmente lo sviluppo di una linea poetica, se pur ve n’è una. E una esiste ed è ben individuata da mons. Giovanni Giudici: la «sensibilità propria, specifica, attraente…» del poetico femminile che però, aggiungo io, si ritrova e converge in queste «anfore», felice intuizione dell’ideatrice di questo lavoro, Anna Vercesi. Lei, insieme alle altre tre poetesse ci consegnano una fitta sequenza di suggestioni che per molti versi costituisce un unicum nel panorama poetico e che anche per questo l’Editrice Àncora ha ritenuto di inserire nella collana Orsa minore.Nella lettura siamo sottoposti a differenti sollecitazioni, sia a motivo della «coralità» degli scritti, sia a motivo dei differenti stili via via utilizzati dalle autrici. Dal testo breve, fulmineo, quasi aforistico, si passa a versi più disciplinati, più cadenzati fino ai testi più lunghi, discorsivi ma che comunque non disperdono il loro significato. Talvolta in trasparenza, talvolta ben visibile, è costantemente presente il senso, la traccia dello spirituale, del meditativo, della ricerca di senso profondo: è questo l’elemento unificante dei testi. Le «anfore» contengono pensieri buoni.Luciano Rossella
12,00 11,40

Tolkien: il mito e la grazia

Paolo Gulisano

pagine: 224

La gioia cristiana - scriveva Tolkien - è simile al dolore perchè proviene da quei luoghi dove gioia e dolore sono una cosa sola.
17,00 16,15

Alle foglie e al vento

Parole che accompagnano lo scorrere del tempo

Eleonora Alloni

pagine: 128

Gli scritti che compongono questo libro sono nati in più riprese da riflessioni, stimoli, suggestioni, incontri che, sedimentando, hanno lasciato tracce che l’autrice ha poi messo nero su bianco.
15,00 14,25

Cofanetto Nelle vignette del Signore

Giovanni Berti (Gioba), Lorenzo Galliani

Dopo aver conquistato i lettori con i tre capitoli della serie dedicati al Vangelo, alla Bibbia e alla storia della Chiesa, le vignette di don Giovanni Berti, in arte Gioba, con i commenti di Lorenzo Galliani, tornano in libreria con la trilogia raccolta in un cofanetto. Una collezione completa delle vignette (oltre 200) che hanno spopolato anche in Rete condivise da decine di migliaia di follower che sui social seguono Gioba. Ogni vignetta è accompagnata da un breve testo di Lorenzo Galliani che aiuta a riflettere. Ma sempre con il sorriso!Raccoglie in un cofanetto trasparente i best seller:- Nella vignetta del Signore (2019) - Nella vignetta del Signore 2 (2020) - Le vignette del Signore sono infinite (2022)
38,00 36,10

C'est la confiance

Esortazione apostolica sulla fiducia nell’amore misericordioso di Dio in occasione del 150° anniversario della nascita di Santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo

Papa Francesco

pagine: 56

«C’est la confiance et rien que la confiance qui doit nous conduire à l’Amour»: «è la fiducia e null’altro che la fiducia che deve condurci all’Amore».È con questa citazione da uno scritto del 1896 di santa Teresa di Gesù Bambino e del Volto Santo che Papa Francesco apre la nuova esortazione apostolica, pubblicata in occasione dei 150 anni dalla nascita della santa francese (nata il 2 gennaio 1873) e del centenario della sua beatificazione, celebrata da Pio XI il 29 aprile 1923. Quella di Teresa di Lisieux è stata la testimonianza di un’esistenza completamente consegnata a Dio come risposta alla verità della sua volontà su di lei. È così che Papa Francesco la consegna a tutta la Chiesa perché ne faccia tesoro.
1,90 1,81

La chiesa di Chora

L’ultimo tesoro di Bisanzio

Emanuela Fogliadini

pagine: 312

Una monografia unica per completezza su un capolavoro dell’arte mondiale, la chiesa di Chora a Istambul - una sorta di “Cappella Sistina” dell’arte bizantina - patrimonio dell’UNESCO, oggi non più visitabile.
69,00 65,55

Chiesa senza confini

Documenti del Magistero di mons. Santo Marcianò nei suoi dieci anni di Ordinario Militare

Pierluigi Plata

pagine: 400

La ricorrenza dei dieci anni di mons. Santo Marcianò come Pastore della Chiesa Ordinariato Militare in Italia, oltre a rassicurarci che il Risorto non abbandona mai il suo gregge ma gli dona sempre una guida, è l’opportunità per far conoscere chi è, e quale è, la pastorale della porzione di Chiesa che provvede alla cura spirituale di tutti i militari italiani. Il titolo scelto per questo libro, Chiesa senza confini, è tratto da un’espressione che mons. Marcianò ha utilizzato appena nominato da Papa Francesco Ordinario Militare, poi più volte ripresa. Questa sorta di definizione dell’essenza della Chiesa Militare non è utilizzata per contrapporla alle diocesi territoriali o per identificarla limitatamente a diocesi personale, bensì per evidenziare lo stile pastorale che nasce nello stare a fianco dei militari che vanno ovunque non per difendere confini, bensì per salvare persone. “Senza confini” perché, con la sua giurisdizione cumulativa, lavora in sinergia con le diocesi territoriali nelle quali lo stesso militare vive; perché affronta continuamente la sfida di superare “la soglia” per incontrare l’altro. “Senza confini” perché, entrando nel particolare modus operandi del mondo militare, si sforza di attuare continuamente quell’agire missionario proprio della Chiesa, evitando così di implodere su se stessa perché continuamente richiamata a “andare in uscita”, atteggiamento tipico di ogni militare (dalla Prefazione).
27,00 25,65

Laudate Deum

Esortazione apostolica a tutte le persone di buona volontà sulla crisi climatica

Papa Francesco

pagine: 48

A otto anni dalla pubblicazione della Lettera enciclica Laudato si’, con l’esortazione apostolica Laudate deum Papa Francesco condivide nuovamente la preoccupazione per la cura della casa comune, sottolineando fortemente la scala globale del problema del cambiamento climatico e le implicazione legate alla dignità della vita umana. L’urgenza del problema del cambiamento climatico rimane quindi al centro dell’agenda di Francesco, che con questo nuovo testo completa le riflessioni e le informazioni raccolti negli anni dopo la pubblicazione della Laudato si’.
1,90 1,81

Laudato sì' - Laudate Deum

Papa Francesco

pagine: 264

La prospettiva dell’Enciclica Laudato si’ non è esclusivamente «ecologica», nel senso che il suo contenuto non si limita a fenomeni – peraltro molto importanti – quale il cambiamento climatico. La Laudato si’ è una vera e propria Enciclica sociale a tutto campo. A otto anni di distanza Papa Francesco, con l’Esortazione apostolica Laudate deum, chiede con forza che la crisi climatica venga riconosciuta come «un problema sociale globale che è intimamente legato alla dignità della vita umana», e richiede il «coinvolgimento di tutti». L’urgenza del problema del cambiamento climatico rimane quindi al centro dell’agenda di Francesco, che con questo nuovo testo completa le riflessioni e le informazioni raccolte negli anni dopo la pubblicazione della Laudato si’ e richiama con forza all’impegno di tutti per la salvaguardia del creato e per un futuro più sostenibile per le prossime generazioni. In questa edizione, con guida alla lettura di Brunetto Salvarani, i testi di Laudato si' e Laudate deum sono proposti in sequenza, per una più semplice fruizione di entrambi i documenti papali. 
4,00 3,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.