Marchio editoriale Àncora | P. 227
Vai al contenuto della pagina

Tutti i prodotti: Àncora

Parole semplici

Giovanni XXIII

pagine: 256

Prefazione di Mons. Loris Capovilla. Il 3 Settembre 2000 è stato beatificato solennemente a Roma il Papa buono. Su Giovanni XXIII si è scritto molto, ma è necessario leggere i suoi scritti, per conoscere i suoi pensieri, mettendosi in ascolto delle sue esperienze e dei suoi suggerimenti. Quindi dopo molti volumi su Giovanni XXIII un volume di Giovanni XXIII. È una raccolta di testi tra i più significativi, rivelatori dell’anima del Papa, tanto amato dalla gente comune, estratti dal Giornale dell’anima, dai suoi Discorsi e dalle sue Encicliche. Sono raccolti temi a lui cari come Dio, Maria, l’Uomo, la Chiesa. «Parole semplici, piccolo libro ma grande messaggio, illustra una nobile e santa vita, scioglie nodi complicati, convince ad individuare le perle preziose dell’insegnamento di Giovanni XXIII, Papa della “semplicità di cuore e di labbra”» (dall’Introduzione).
10,33

Donne e Madonne

Le sacre maternità in Giovanni Bellini

Curzia Ferrari

pagine: 80

Qual era il volto di Maria? Questo libro illustrato a colori presenta i volti della Madonna attraverso l’arte di Giovanni Bellini. Con testi per la meditazione.
15,00

Storie di padri adottivi

Autori vari

pagine: 128

Sette padri adottivi raccontano la propria storia. Testimonianze, simili e diversissime, che narrano le classiche tappe che normalmente percorre ogni coppia adottiva: la scoperta della sterilità, la decisione di adottare, l’iter burocratico, l’attesa, l’incontro con il figlio e il vissuto della famiglia nuova. L’esperienza dell’adozione vista con gli occhi e la sensibilità del padre. Padri adottivi che si raccontano per aiutare altri padri - adottivi e naturali - a scoprire la bellezza della paternità.Contributi e testimonianze di Elisabetta Baldo, Remo Colaone, Michele Graziani, Gabriele Guarrera, Marcello Piacentini, Andrea Pupita, Veronica Rossi, Paolo Tavella, Stefano Ursino.
9,30

I nostri sensi illumina

Saggio sui cinque sensi spirituali

Antonio Gentili

pagine: 160

Quest’opera sui “sensi spirituali” si presenta a un tempo nuova e pienamente radicata nella grande tradizione cristiana. Da un lato, infatti, non esistono studi complessivi sull’argomento, e neppure manuali che consentano di praticare quello che il Cardinale Martini chiamava, nella lettera pastorale del 1992, Sto alla porta, l’”esercizio quotidiano dei sensi spirituali”. Dall’altro si constaterà, leggendo queste pagine, che sin dagli albori del cristianesimo fu elaborata una dottrina che si arricchì di contributi e di applicazioni. Se Dio ha preso carne vivificandola con il suo Soffio, la carne, con i sensi che ne costituiscono gli strumenti, diventa luogo e mezzo di incontro tra l’umano e il divino. Il testo unisce all’esposizione dottrinale una ricca serie di esercizi che consentono la presa di coscienza, la purificazione e l’attivazione dei sensi spirituali.
12,50

Diario 1941

Don Carlo Gnocchi in guerra con cuore di pace

Ferruccio De Marchi

pagine: 160

Rilettura, in stile diaristico, dei mesi di guerra vissuti da don Carlo Gnocchi.
14,00

Reportage da Fatima

La storia e i prodigi nel racconto del nipote di suor Lucia

Renzo Allegri, Roberto Allegri

pagine: 224

Prefazione di Padre René Laurentin Il 13 maggio 2000 Giovanni Paolo II si dirigerà a Fatima per beatificare due dei tre pastorelli cui la Madonna apparve il 13 maggio 1917 e per commemorare l’anniversario dell’attentato da lui subito il 13 maggio 1981. Per guidare alla miglior comprensione dell’evento Renzo Allegri, famoso scrittore e giornalista, con il figlio Roberto ha condotto a Fatima un reportage esclusivo dove ha potuto avvicinare gli ultimi testimoni dei fatti. Ha avuto come guida padre Josè dos Santos Valinho, sacerdote salesiano e nipote diretto di Suor Lucia, l’unica dei tre veggenti ancora in vita. Il volume è arricchito da foto inedite dei personaggi e dei luoghi che documentano il viaggio.
14,46

Il rosario della bellezza

Meditazioni sui quindici misteri

Richard Hobbs

pagine: 96

Riflessioni per meditare i misteri del Rosario con interventi di padre Raniero Cantalamessa.
13,00

Il Mistero si fa Presenza

Meditazione sui tempi liturgici

Luigi Negri

pagine: 128

Un prezioso volumetto che invita ad apprezzare la bellezza dell’anno liturgico. I vari momenti, dall’Avvento alla Pentecoste diventano occasioni privilegiate per riscoprire il Mistero di Dio che si fa presenza. «Ogni anno la Chiesa ci costringe ad una formidabile ripresa dell’energia dello Spirito, a recuperare l’essenziale e, in questo recupero, il cuore ringiovanisce». INDICE AVVENTO Sciogliere la durezza del cuore Il tempo della decisione NATALE Vivere nella luce di Cristo L’inizio della nostra salvezza QUARESIMA Incontrare Cristo nella fede Il tempo della grazia PENTECOSTE La presenza definitiva di Dio
12,00

Vaticanerie

Aneddoti e curiosità di una storia millenaria

Nino Lo Bello

pagine: 160

Quale Papa aveva problemi col latino? Quale fu un ex galeotto? Un’antologia divertente di notizie sfiziose sul Vaticano.
13,00

Si può amare la Chiesa?

Dedizione e parresia nel ministero

Elena Ascoli, Luigi Bettazzi, Carlo Maria Martini

pagine: 144

Alla scuola di santa Caterina, figure significative come il cardinale di Milano, il Vescovo emerito di Ivrea e la responsabile dell’Ufficio Scuola - Pastorale scolastica di Arezzo, Cortona e Sansepolcro affrontano il delicato tema della relazione del prete con la comunità cristiana. Il prete infatti vive nella Chiesa, ne fa parte e «riceve» da essa; contemporaneamente, la serve, presiedendo la celebrazione eucaristica. Questo volume mettendo a tema questa relazione, le difficoltà e le opportunità che incontra in questa stagione della Chiesa, le evoluzioni positive e le involuzioni che essa può registrare si rivela un aiuto prezioso per ogni prete, in particolare per chi vive i suoi primi anni di ministero.
13,00

I tre Maritain

La presenza di Vera nel mondo di Jacques e Raïssa

Nora Possenti Ghiglia

pagine: 480

è il primo e unico volume che presenta la storia dei coniugi Maritain attraverso un personaggio che è vissuto accanto a loro per tutta la vita: Vera, sorella di Raissa. Una figura sconosciuta ai più, ma fondamentale, al punto da far ammettere a Jacques: “la nostra opera non sarebbe stata possibile senza di lei”. E questa verità viene rivelata attraverso documenti assolutamente inediti che l’Autrice dopo dieci anni di lavoro paziente e attento ha rinvenuto nel centro studi Maritain a Kolbsheim: si tratta di lettere, appunti, carteggi che Vera ha lasciato a testimonianza di tutto questo e che sono riprodotti all’interno del volume. INDICE I. In terra russa in terra ebrea II. Parigi III. L’incontro con i Bloy IV. Heidelberg V. Nuove tappe nuovi incontri VI. I miracoli dell’amicizia VII. Versailles VIII Meudon IX. Fra artisti e poeti X. Nuovi amici XI Amiche di Vera XII. Lotte e incomprensioni XIII New York XIV. Roma XV. Ritorno in America XVI. Verso il tramonto XVII. Profilo spirituale di Vera XVIII. Spiritualità di Vera Congedo - Indice dei nomi      
35,00

Un pensiero al giorno con Maria

pagine: 352

Dopo il successo editoriale in Italia e la traduzione in molte lingue all’estero dei volumetti Un pensiero al giorno sul Padre, Un pensiero al giorno sullo Spirito, Un pensiero al giorno per vivere il Giubileo, esce questo nuovo libro che offre per tutto l’anno liturgico un breve e semplice pensiero sulla figura di Maria. Gli autori sono tra i più significativi di tutti i tempi. Tra gli altri, ricordiamo: Giovanni Paolo II, Paolo VI, Raniero Cantalamessa, Carlo Maria Martini, Agostino di Ippona, Jean Lafrance, John Henry Newman. Un esempio tratto dal volume: 2 Gennaio MADRE DI DIO Madre di Dio: un titolo che esprime uno dei misteri e, per la ragione, uno dei paradossi più alti del Cristianesimo. Un titolo che ha riempito di stupore la liturgia della Chiesa. Questa, facendo sua la meraviglia dell’antico popolo dell’alleanza nel momento in cui la gloria di Dio venne, in una nube, a dimorare nel tempio (cfr 1Re 8, 27), esclama: «Quello che i cieli non possono contenere, si è racchiuso nelle tue viscere, fatto uomo!». Madre di Dio è il più antico e importante titolo dogmatico della Madonna, essendo stato definito dalla Chiesa nel Concilio di Efeso nel 431, come verità di fede da credersi da tutti i cristiani. È il fondamento di tutta la grandezza di Maria. È il principio stesso della mariologia; per esso, Maria non è, nel Cristianesimo, solo oggetto di devozione, ma anche di teologia; entra cioè nel discorso stesso su Dio, perché è direttamente implicato nella maternità divina di Maria. È anche il titolo più ecumenico che esista, non solo perché definito in un concilio ecumenico, ma anche perché è l’unico ad essere condiviso e accolto indistintamente, almeno in linea di principio, da tutte le confessioni cristiane. Raniero Cantalamessa
9,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.