Tra religione e cultura - tutti i libri per gli amanti del genere Tra religione e cultura - Àncora Editrice | P. 11

Attenzione, controllare i dati.

Tra religione e cultura

Homo sapiens? 2

Un prete, un medico e 200 aforismi

Giorgio Dobrilla, Paolo Renner

editore: Ancora

pagine: 192

Il libro prosegue nella solco lasciato dall'edizione precedente (Homo Sapiens): il testo è costituito da circa 40 capitoli dedicati ciascuno a un grande tema, in ordine alfabetico (da Accidia a Umorismo, passando, fra l'altro, per Arte, Fede, Gola, Odio). Lo spunto è dato da alcuni aforismi più o meni celebri sul tema, cui seguono le "conversazioni" dei due autori (non c'è un dialogo vero e proprio; i due si alternano alla conduzione e divagano sul tema).    
11,00

Il barbiere di Ostuni

Angelo Roma

editore: Ancora

pagine: 128

Un romanzo. Uno sguardo adolescenziale sul mondo. Per vivere dentro la vita con coraggio e passione.
10,00

Pirandello e il suo Cristo

Segni e indizi dal

Paolo Jachia

editore: Ancora

pagine: 256

Approfondita rilettura “evangelica” del “Fu Mattia Pascal”.
18,00

Dio dopo Dio

Diario 1967-2005

Sabino Acquaviva

editore: Ancora

pagine: 160

I pensieri di un uomo comune che ha tentato di dialogare con Dio: Sabino Acquaviva.
13,00

La luna nell'oblò

Sto volando di notte e la Memoria si mette a raccontare

Giorgio Torelli

editore: Ancora

pagine: 176

I ricordi di una lunga vita da giornalista in innumerevoli viaggi, fatti, personaggi, momenti, dove la Provvidenza non è mai mancata.
13,50

Aspettare Godot?

Tracce di speranza nei drammi di Samuel Beckett

Guido Gatti

editore: Ancora

pagine: 112

Campione di una visione nichilistica, Samuel Beckett forse lascia intravedere anche un messaggio diverso, che dice di un senso dell’esistenza. È la tesi di Guido Gatti che, per far emergere questa prospettiva, fa uso di una lettura sapienziale del testo beckettiano; cioè parte dalla precomprensione che il mondo abbia un senso (radicato, in ultima istanza, nel trascendente) e tenta di rintracciare scintille di questa visione nelle realtà buie e degradate messe in scena dal drammaturgo irlandese. Il mondo stesso manifesta segni, esilissimi certo, di speranza (forse religiosa): in Aspettando Godot, quale che sia l’identità del tanto atteso Godot, un elemento scenico muta simbolicamente: sull’albero «tutto nero e scheletrito» del I atto sono spuntate, nel II atto, «tre o quattro foglie».
12,50

Quel cristiano di Guareschi

Un profilo del creatore di Don Camillo

Paolo Gulisano

editore: Ancora

pagine: 144

La "teologia" di Guareschi è nata dalla gente, dalla vita quotidiana. Da qui la bellezza della sua fede.
14,00

Vasco Stadio Infinito

Un viaggio sorprendente tra angeli e rock'n'roll

Gabriella Pozzetto

editore: Ancora

pagine: 160

Adorato da centinaia di migliaia di persone che ogni volta riempiono gli stadi per confondersi con lui e trovarsi nel valore della dignità e del rispetto dell’essere umano. Vasco è lo stadio, Vasco è la ricerca contro i luoghi comuni. Il suo linguaggio di libertà accomuna generazioni che dialogano all’unisono attraversando i tempi duri della nostra società. I suoi testi sono immagini per comprendersi nella ricerca di un senso che, fra le note del rock e la luce della notte sullo stadio, arriva direttamente alla coscienza: insieme, nella festa dello stadio, si supera il dolore e lo sgomento della solitudine e gli angeli si incontrano. Alla vigilia del tour 2008, il cardinal Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano, ha citato il cantautore attraverso le parole di Un senso: «Senti che bel vento, non basta mai il tempo… Domani un altro giorno arriverà… » per ricordare ai ragazzi che Dio invita ad abbandonarsi alla grande impresa di fare più bello e più giusto il mondo. Il volume non vuole “battezzare” Vasco Rossi, ma raccontare come con lui, nello stadio, si possa percepire qualcosa dell’Infinito, spiragli di un Senso. Questo vogliono dire i tre sostantivi del titolo. «Conosco e frequento Vasco da anni. E mi considera suo amico. Ho letto con interesse questo saggio di cui mi è piaciuto molto il titolo. Tre parole che mi sembrano esprimere sia il contenuto del libro sia la sintesi dell’avventura artistico-umana di Vasco Rossi da Zocca. Mi sono chiesto se per caso Vasco, magari a sua stessa insaputa, non sia una specie di sconcertante profeta, travestito da cantautore, venuto a scuotere il grigio perbenismo e la rassegnata noia degli uomini e delle donne di oggi. Soprattutto dei giovani, cercatori d’In?nito» (dalla Prefazione di don Andrea Gallo).
13,50

Natale d'Autore

Pagine celebri sulla notte che ha cambiato la storia dell'uomo

Alessandro Paronuzzi

editore: Ancora

pagine: 208

La prosa dei più celebri autori sulla notte che ha cambiato la storia dell’uomo.
13,50

La Donna Cannone e l'Agnello di Dio

Tracce cristiane in Francesco De Gregori

Paolo Jachia

editore: Ancora

pagine: 200

Un viaggio affascinante nell’universo De Gregori per cogliere tracce cristiane nei testi e nella musica.
15,00

San Carlo

L'uomo, il pastore, il santo

Luigi Crivelli

editore: Ancora

pagine: 128

Una biografia essenziale di San Carlo Borromeo, con un linguaggio efficace e accessibile.
11,00

I Baustelle mistici dell'Occidente

«Un'assurda specie di preghiera, che sembra quasi amore»

Paolo Jachia, Davide Pilla

editore: Ancora

pagine: 208

Un saggio sui Baustelle, un libro che analizza i cinque dischi finora pubblicati, ricostruisce la poetica complessiva del gruppo e approfondisce il loro rapporto con l’immaginario cristiano.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.