Il Pozzo - tutti i libri della collana Il Pozzo, Ancora - Àncora Libri | P. 4
Vai al contenuto della pagina

Il Pozzo

Il Pozzo

Guida alle Confessioni di Agostino

Gabriele Ferlisi

pagine: 176

Dal superiore generale degli agostiniani una guida alla lettura delle Confessioni di s. Agostino.
15,00

Angela Merici. Lettere del segretario (1540-1546)

Elisa Tarolli

pagine: 160

Il 27 gennaio 1540 muore Angela Merici; il 14 aprile 1546 è pubblicata la Bolla papale di approvazione della Compagnia di sant’Orsola. In questi sei anni il clero e l’aristocrazia bresciana tentano di normalizzare la Compagnia di sant’Orsola, riportando le vergini in clausura ed annullando le intuizioni più innovative che lo Spirito aveva suggerito ad Angela. A difendere l’idea originaria della Merici si adopera un laico, Gabriele Cozzano, per anni segretario della Santa, che «conoscendo egli la mente della Fondatrice» e considerandosi «Protettore della Compagnia», si sente obbligato a spiegare e a giustificare l’originalità e la legittimità della nuova forma di vita. Le lettere qui pubblicate - testo originale e traduzione in italiano corrente a fronte - sono scritte dal Cozzano, con uno stile appassionato e talvolta eccessivo, ma esprimono certamente la mens e lo spirito di Angela Merici. Caso alquanto singolare: un uomo, un laico, si fa difensore del progetto originario di fondazione di una donna che vuol salvare la «laicità» della sua Compagnia. Davvero le vie di Dio sono infinite.
12,39

La nube della non-conoscenza

e gli altri scritti

Anonimo del XIV secolo

pagine: 400

Scriveva Thomas Merton: “Classiche e indimenticabili sono le pagine della ‘Nube della non-conoscenza’, opera di un anonimo scrittore inglese del XIV secolo. Non è mai stato scritto un libro sul misticismo con una così realistica aderenza al senso comune”. Riscoperto poco più di un secolo fa, dopo un lungo periodo di oblio, questo gioiello della letteratura spirituale medievale fu proposto per la prima volta in traduzione integrale italiana da Àncora nel 1981, dopo che autori come Elemire Zolla ne avevano proposto alcuni brani negli anni Sessanta. Un libro che parla dell’essenziale, rivolto a tutti coloro che vogliono fare esperienza del Mistero: “Non bisogna essere nati maestri per capire il senso genuino di questo facile esercizio attraverso il quale chiunque può unirsi a Dio in carità perfetta, per mezzo di un’umiltà piena di amore”.
22,00

Il canto delle lacrime

Saggio sul pentimento

Olivier Clement

pagine: 208

Un saggio sul pentimento e sulla penitenza in un tempo che sembra aver smarrito il senso del peccato.
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.