L'italiano che fondò i templari - Mario Moiraghi - Ancora - Libro Àncora Editrice
Vai al contenuto della pagina

L'italiano che fondò i templari

Hugo de Paganis

L’obiettivo del libro è di rimettere in discussione, con un approccio storico-scientifico, il tema delle origini dell’Ordine dei Templari indagando sulla figura e soprattutto sulle origini del suo fondatore: Hugo de Paganis. Nel corso dei secoli Hugo viene individuato in un cavaliere franco, originario di Payns, un oscuro villaggio della Champagne (Francia), a fronte di una tradizione minoritaria, sostenuta dall’autore, che lo vuole originario di Nocera dei Pagani, oggi Nocera Inferiore in provincia di Salerno. Il problema della nazionalità di Hugo non è questione da poco, ma è uno dei segnali più vistosi che la storia dei Templari è stata a un certo punto riscritta, “modificando” la vera natura del movimento che, da gruppo organizzato di cavalieri posti a protezione dei pellegrini in Terrasanta, diventa nei secoli una vera e propria milizia armata nel nome delle verità cristiane. Il libro introduce molti documenti storici a riprova di questa tesi, riprodotti nel volume in foto o in testo originale con traduzione a fronte in italiano.
 

Biografia dell'autore

Mario Moiraghi

Mario Moiraghi, laureato in ingegneria e docente universitario, ha affiancato alla propria attivita` tecnica, nel campo della gestione delle grandi emergenze, la ricerca storica sulle tradizioni e i miti, con particolare attenzione a temi e vicende medievali.

L'italiano che fondò i templari
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Photo gallery principale