“Caravaggio, la luce e le tenebre”: incontro alla parrocchia di

Attenzione, controllare i dati.

“Caravaggio, la luce e le tenebre”: incontro alla parrocchia di

11 gen 2018  |  Recensione di: Caravaggio. La vocazione di Matteo

Caravaggio. La vocazione di Matteo

Luca Frigerio

editore: Ancora

pagine: 48

Chi ammira oggi i dipinti di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (1571-1610) scopre una pittura impastata di colore e di sangue, ma anche di lacrime e di risate, di cielo e di terra. Ne intuisce il disagio esistenziale insieme alla gioia di vivere. Ne coglie l’esuberante carnalità accanto alla spiritualità più elevata. L’abisso del peccato sovrastato dal vertice della redenzione. La luce e le tenebre, appunto. Come accade in questo suo celebre capolavoro, la Vocazione di Matteo, dove il pittore lombardo resta fedele allo spirito del racconto evangelico, restituendo soprattutto il pathos intensissimo di quel momento, ma allo stesso tempo rielabora quell’episodio in modo personale e originale, dandocene un’interpretazione unica. Da quell’artista eccezionale che è. Perché la “chiamata” che qui viene rappresentata non è soltanto quella dell’apostolo, ma è rivolta a tutti gli uomini: in ogni parte del mondo, in ogni epoca.
8,90 8,46

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.