L'oblò - tutti i libri della collana L'oblò, Ancora - Àncora Libri
Vai al contenuto della pagina

L'oblò

L'oblò

Nudo sotto il cielo limpido

Canzoni

Aimé Duval

pagine: 96

Un libro per riscoprire i grandi successi di un uomo di fede che, attraverso i suoi canti, annunciava la Buona Novella nelle piazze. Negli anni ‘50, in tonaca, chitarra in mano, padre Duval cominciò a cantare Cristo e il Vangelo ai suoi contemporanei. Non si è limitato alle chiese e alle cappelle, ma è apparso sui palcoscenici più grandi di Francia, Europa e America. Il suo primo disco, nel 1956, vendette 1 milione di copie. «Il suo sguardo rivolto all’umanità, in particolare a quella che porta su di sé il male di vivere, le notti dell’anima, non è poi così diverso da quello di un altro maestro suo contemporaneo della canzone francese, Georges Brassens» (dalla prefazione di p. Claudio Zonta, scrittore della Civiltà Cattolica). Il libro presenta i testi di Aimé Duval in francese, con traduzione a fronte.
13,00 12,35

La scorciatoia divina

Poemi del corpo

Jean-Pierre Sonnet

pagine: 176

Dio parla nel corpo dell’uomo
17,00 16,15

Angeli e cicale

Didier Rimaud

pagine: 160

Gesuita, poeta, compositore.
13,00 12,35

Canto una vita immensa

Walt Whitman

pagine: 160

Padre Antonio Spadaro, gesuita, specializzato in letteratura americana, ha curato, per la collana “L’oblò”, l’edizione di un’antologia di poesie di Walt Whitman, tratta da Foglie d’erba, proponendone una nuova traduzione. Scrive il curatore che i versi di Whitman «sono l’espressione di una radicale fiducia nelle forze dell’individuo. […] I suoi versi attestano l’attesa di una visione, il tendere inesausto verso una novità radicale, la profezia di un rapporto pieno tra l’uomo e la sua terra, di una fratellanza radicale tra gli uomini, di una laboriosità maestosa che sia reale partecipazione alla creazione del mondo». In appendice una riflessione di G.K. Chesterton, l'autore dei famosi Racconti di Padre Brown, che fu acuto e appassionato lettore di Walt Whitman. I versi di Walt Whitman – lo «zio Walt» dell'indimenticabile film L'Attimo fuggente – hanno ispirato il neo Presidente degli Stati Uniti Barak Obama nel dipingere il sogno di un'America democratica. Il settimanale Newsweek ha scritto che Whitman è il poeta «con cui Obama condivide la sua vittoria». E Obama ha voluto giurare proprio sulla Bibbia di Lincoln, il Presidente cui Whitman ha dedicato i suoi famosissimi versi «O Capitano! Mio Capitano!...».
13,00 12,35

Poesie religiose

Emily Dickinson

pagine: 144

In una collana di piccoli libri semplici e ricercati, viene proposta, con testo a fronte, questa ricca raccolta di poesie a tema religioso (oltre 60) di Emily Dickinson. Lo schema del libro è una sorta di viaggio le cui tappe sono quelle di una crescita interiore verso la conquista del cielo. Figura di spicco della poesia americana di fine Ottocento, la Dickinson privilegia tematiche di fondo come l’amore, il dolore, la fede, la natura, rappresentati nei piccoli momenti della vita quotidiana, nei quali la poetessa cerca e riconosce sempre la presenza del divino.  
12,00 11,40

Le litanie de la Madona

Biagio Marin

pagine: 112

Raffinato libro di poesie, strutturato come altri volumetti di questa deliziosa collana, ovvero poesia in dialetto con testo a fronte in italiano. Le "litanie de la madona" sono 48 poesie o, meglio, commenti poetici alle litanie lauretane (la preghiera mariana che si recita alla fine del Rosario). Il testo si rifà alla poetica di Biagio Marin, profondamente legata alle radici della sua terra, alla sua cultura primitiva marinara, costruita sui dolori dell'esistenza, sulle gioie e amori per le memorie del passato, dove proprio il dialetto gradese con le sue risonanze acquista, in questo senso, una sua verità morale e religiosa. Marin riesce a creare un linguaggio raffinato che nel corso della sua lunga attività creativa si perfeziona nello stile e raggiunge alti livelli di essenzialità e musicalità.
11,00 10,45
12,00 11,40

La danza nel cuore delle cose

Elizabeth Jennings

pagine: 144

Raffinato libretto contenente 50 poesie in lingua tradotte in italiano di Elizabeth Jennings, poetessa inglese, popolarissima nel suo paese, praticamente sconosciuta in Italia, se si eccettua una decina di poesie pubblicate in D. Pezzini, L'acqua e la rosa (Milano 2005).   I temi più ricorrenti nei suoi versi sono il mondo delle relazioni, la natura e il paesaggio, l'arte e la musica, la fede e le sue feste. Molti versi sono attraversati da una grande positività, dalla gioia che deriva dal contemplare la sorprese della creazione, nella convinzione che, come recita il titolo tratto da un verso dell'ultima raccolta, "la danza è nel cuore delle cose". La chiarità della sua scrittura che sostiene finissime analisi di tante emozioni facilita nel lettore un riconoscersi e un ritrovarsi che è il segreto della sua grande popolarità.  
12,00 11,40

Andremo a rubare in cielo

Patrick Kavanagh

pagine: 128

Per la prima volta in italiano un'antologia di poesie di Patrick Kavanagh, con testo originale a fronte.
12,00 11,40

Sullo spillo

Versi scelti

Jan Twardowski

pagine: 136

Poesia di un prete nella Polonia di Karol Wojtyla.
15,00 14,25

Il senso è nell'attesa

Ronald Stuart Thomas

pagine: 160

Poesia religiosa da collezione: Ronald Stuart Thomas.
13,00 12,35

Che la mia sete diventi sorgente

Poesie

Thomas Merton

pagine: 96

Un’antologia di poesie di Thomas Merton, con testo originale a fronte.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.