Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Pietà Rondanini (La)
Pietà Rondanini (La)

Pietà Rondanini (La)

Una lettura del Mistero pasquale

autore
argomenti Arte
Novità
Pasqua e Pentecoste
collana Tra arte e teologia - Minor
editore Ancora
formato Libro
pagine 72
pubblicazione 02/2020
ISBN 9788851422516
 

Il nome di Michelangelo è sinonimo di genio e di artista per eccellenza. Pochi lo conoscono come poeta. Raramente si fa riferimento alla sua fede. Eppure la fede fu il caso serio della sua esistenza, e l’intera opera del maestro può essere letta come una poderosa testimonianza cristiana.

La Pietà Rondanini, a cui Michelangelo ottantanovenne stava ancora lavorando quando morì, è una meditatio mortis, un testamentum vitae, una professio fidei nella Risurrezione scolpito nella pietra. Lungi dal presentarsi come opera incompiuta, si lascia intendere come estrema parola della sua speranza pasquale.

Attraverso queste pagine, talvolta incisive come i colpi di scalpello, l’autore ci propone una lettura teologica dell’ultima opera michelangiolesca, che diventa scultorea interpretazione del mistero pasquale.

«Andate a vedere la Pietà Rondanini. Sostate a lungo, con attenzione. E incominciate a leggere questo libro... Nel vostro prossimo venerdì di Pasqua, nulla sarà più come prima» (dalla prefazione di P.A. Sequeri).

 

Biografia dell'autore

Pierluigi Lia

Pierluigi Lia (1959-2019), sacerdote diocesano, è stato docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore e agli Istituti Superiori di Scienze Religiose di Milano e Trento. Nel suo lavoro ha dedicato particolare attenzione alle relazioni tra rivelazione cristiana, filosofia, estetica.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.