Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Salmi dei Vespri pregati con Sant'Agostino (I)
Salmi dei Vespri pregati con Sant'Agostino (I)

Salmi dei Vespri pregati con Sant'Agostino (I)

autore
argomenti Novità
Spiritualità
collana Il Pozzo
editore Ancora
formato Libro
pagine 336
pubblicazione 05/2020
ISBN 9788851422691
 

Quanto più ci si addentra nella preghiera dei salmi, tanto maggiormente se ne gusta la freschezza e la ricchezza, e si comprende perché la loro recita facesse vibrare di profonda commozione l’animo di Agostino: «Quali grida, Dio mio, non lanciai verso di te leggendo i salmi di Davide, questi canti di fede, gemiti di pietà contrastanti con ogni sentimento d’orgoglio!… Quale fuoco d’amore per te non ne attingevo! Ardevo del desiderio di recitarli, se potessi, al mondo intero» (Confessioni 9,4,8). È proprio vero che «Dio, per essere ben lodato dall’uomo, ha cantato lui stesso la propria lode e in tanto l’uomo ha trovato come lodarlo in quanto Dio s’è degnato lodare se stesso» (Esp. Sal. 144,1). Con questo nuovo lavoro sui salmi dei Vespri delle quattro settimane della Liturgia delle Ore, che completa il precedente sui salmi delle Lodi, padre Ferlisi si propone di far conoscere e gustare a coloro che pregano i salmi (sacerdoti, religiose e laici) i ricchi contenuti del commento di Sant’Agostino. Di ogni salmo egli dà prima una visione d’insieme; poi presenta in maniera ordinata e sintetica il rincorrersi dei tanti temi e digressioni-catechesi in cui si articola il discorso del santo. Infine suggerisce un possibile messaggio del salmo.

 

Biografia dell'autore

Gabriele Ferlisi

Gabriele Ferlisi, nato a Campofranco (CL) nel 1943, è sacerdote agostiniano scalzo. Ha conseguito la licenza in filosofia e la laurea in teologia dogmatica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Direttore della rivista «Presenza agostiniana», è autore di numerosi saggi sul pensiero e la spiritualità di Sant’Agostino.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.